Progetti

  • GLV prototype

    Il Progetto GLV prevede la costruzione di un HUB BIOMASSE, cioè di un “impianto pilota” per la formulazione sperimentale di prodotti chimici biologici ch

  • FIT L46/82 - A01/2233/00/X16

    Scopo principale del programma è lo sviluppo di nuove miscele polimeriche e la realizzazione di un nuovo prodotto di origine polimerica da utilizzarsi come mat

  • Green Cluster

    Negli ultimi anni è aumenta la richiesta di materiali polimerici compostabili, cioè che sono in grado di essere biodegradati dai batteri presenti nel terreno

  • LIFE12/ENV/IT/00600

    ‘Bio-inspired thermo/UV curable monomers and polymers’ (BiMoP) Progetto Europeo LIFE12 ENV/IT/00600 Background: Uso di biomasse a base di scarti di ami

Prodotti

  • I nostri prodotti

    APM ha sviluppato ed offre varie tipologie di miscele le quali, a seconda dell’utilizzo che ne vuole fare il cliente, possono assumere principalmente le forme

News

Benvenuti

Advanced Polymer Materials S.r.l. (APM), è una società nata nel 2007 come nuova iniziativa imprenditoriale ‘spin-off’ promossa da alcuni ricercatori del consiglio nazionale delle ricerche e dell’Università di Ferrara. L'Università di Ferrara ancora oggi partecipa alla società in qualità di socio. La missione di Advanced Polymer Materials era inizialmente legata allo sfruttamento dei risultati della ricerca fondamentale per lo sviluppo di nuovi materiali polimerici e di servizi per il trasferimento tecnologico, collaborando a valorizzare così il know-how e le tecnologie di realtà produttive italiane con ricadute positive nei settori high-tech.

Oggi APM è una società dinamica in grado di applicare le moderne metodologie in uso per il controllo di qualità con metodi termo-meccanici, reologici e chimico-fisici applicando le norme ISO o ASTM per polimeri industriali sia di tipo termoplastico che termo-indurente.

Inoltre APM partecipa con successo a progetti di ricerca industriale regionali, nazionali e europei in collaborazione con aziende produttrici e trasformatrici di materiali polimerici. Negli ultimi anni APM si è specializzata nello sviluppo e nei metodi di caratterizzazione di adesivi, vernici e inchiostri termo- e foto-polimerizzabili con monomeri e polimeri derivanti da risorse rinnovabili per applicazioni con imballaggi flessibili. Inoltre sviluppa  adesivi a caldo con estrusione reattiva di materiali termoplastici aventi allo stato fuso buone proprietà adesive per applicazioni con film e contenitori multistrato.

Accreditamento alla Rete dell'Alta Tecnologia della Regione Emilia Romagna

Con delibera regionale nr 1897_2015 del 24 novembre 2015, APM è entrata a far parte delle STRUTTURE ACCREDITATE DELLA RETE ALTA TECNOLOGIA dei LABORATORI DI RICERCA INDUSTRIALE della REGIONE EMILIA ROMAGNA.

La RETE ALTA TECNOLOGIA DELL’EMILIA-ROMAGNA  è  :

a) Costituita da Laboratori di ricerca industriale e da Centri per l’innovazione, raggruppa le istituzioni accademiche e i centri di ricerca pubblici della regione per offrire competenze, strumentazioni e risorse al sistema produttivo.

b) Organizzata in 6 Piattaforme Tematiche nate per assicurare che la conoscenza generata dalla ricerca sia convertita prima in tecnologie e processi, quindi in prodotti e servizi commercializzabili per le impresa.

c) Coordinata da ASTER, l’unico consorzio partecipato dalla Regione Emilia-Romagna, dalle Università del territorio regionale, dagli Enti pubblici nazionali di ricerca CNR, ENEA, INFN e dal sistema regionale delle Camere di Commercio, e che opera in partnership con le associazioni imprenditoriali.

 

APM partecipa alla Piattaforma Energia Ambiente che:

 

d) trova i suoi interlocutori tra: i) gli enti e organismi preposti al controllo e alla protezione ambientale, ii) le aziende del comparto green economy, iii) gli attori coinvolti nella filiera di produzione energetica, iv) le imprese di tutti i settori interessate a minimizzare il proprio impatto ambientale.

e) si occupa: v) della sostenibilità del sistema produttivo e del monitoraggio ambientale, vi) del controllo della qualità ambientale, vii) della gestione delle risorse naturali, viii) dello sviluppo di sistemi di utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili, ix) dell’ottimizzazione dell’uso e del recupero di energia e materiali.

advanced polymer materials